martedì 8 marzo 2011

New York-Parigi andata e ritorno

E rieccomi qui! E' dal 2 febbraio che non scrivo sul blog...certo, Camilla me lo faceva notare quotidianamente...ma in quest'ultimo mese sono stata veramente impegnatissima.
Vi aggiorno: a gennaio, appena rientrata dall'Italia, ho cominciato un nuovo lavoro. Il settore è sempre quello della moda...ma la quantità di lavoro si è quintuplicata. Se prima riuscivo ad avere una vita più o meno normale (anche se quando si parla di me di normale c'è ben poco), adesso vivo praticamente in ufficio. Ma posso confessarvi una cosa? Antonio mi manca, rilassarmi sul divano mi manca, vedermi dopo il lavoro con le amiche mi manca...ma quante soddisfazioni sa dare un lavoro che piace?! E se per lavoro ti spediscono a Parigi per la fashion week...ma cosa c'è di più bello?! Ho trascorso 4 fantastici giorni a Paris...e ho anche incontrato Fabio Volo nella discoteca Le Regine's!
Domenica sera. Amici newyorkesi della mia collega sono a Parigi e organizzano una festa in una delle discoteche più esclusive della città. Ok andiamo. La fila fuori dal locale è allucinante. Aspettiamo, tutti spingono, Alexander Wang ci passa davanti. Indossa una felpa con cappuccio. Brutta. Dopo mezz'ora fuori al freddo riusciamo ad entrare. Appena metto piede nel locale mi ritrovo Fabio Volo davanti. Ho 3 secondi per connettere il cervello e pensare a qualcosa di intelligente da dirgli...1 (mmhh dal vivo è più bello), 2 (o mamma mia come mi staranno i capelli??), 3 (Fabio Volo??)...sapete cosa ne è uscito fuori? ... Mi vergogno di me stessa...L'ho preso per un braccio e, invece di dirgli qualcosa di intelligente, qualcosa che lo facesse riflettere, qualcosa che lasciasse il segno del mio passaggio nella sua serata, quello che sono riuscita a dirgli è stato: "Ciao Fabio...Volo!" Lui mi ha guardato, mi ha sorriso e mi ha detto: "Oh...ciao!".
Bè che dire? Io adesso sono tornata a New York, sopravvissuta alla Fashion Week newyorkese e a quella parigina...ma ammutolita davanti a Fabio Volo. C'è solo una frase che mi viene in mente, e la prendo proprio da Camilla: via verso nuove e fantastiche avventure!

Anna

2 commenti:

  1. nooooo! dovevi chiedergli quando esce il film 'Il giorno in più'!

    RispondiElimina